Richiedere prestiti a fondo perduto


Ho avuto modo nello scorso articolo di parlare di prestiti tra privati e come avere un prestito da 1000 euro. Ho ricevuto molte domande sulla pagina Facebook su come si può avere un prestito online senza avere un lavoro o una busta paga.

prestiti tra privati e a fondo perdutoL’obiettivo di questo blog è proprio questo: Aiutare a chi ha bisogno di avere una risposta alle proprie domande per quanto riguarda i prestiti. Quindi se avete qualsiasi domanda in merito che non trovate in questo blog consiglio di lasciare un commento, in questo modo posso scrivere un articolo e dare le risposte a chi ha bisogno.

Dopo questa brevissima presentazione parliamo di Prestiti a fondo perduto, cosa sono e come si possono richiedere?

I prestiti a fondo perduto, a differenza di tutto gli altri prestiti di cui abbiamo parlato, sono somme che non devono essere restituitati dalle persone che ne hanno tratto beneficio. Sono finanziamenti erogati da enti pubblici, ministeri, regioni e alcune volte anche dall’unione europea, a tutte le imprese sia attive che nuove che svolgono una certa attività. Sono somme in cui non bisogna avere garanzie per l’erogazione, tranni in pochissimi casi in cui è prevista una piccola anticipazione.

Il contributo a fondo perduto viene concessa nel caso in cui l’imprenditore debba realizzare un’opera o meglio l’acquisto di beni strumentali. In questo caso l’ente pubblico concede una somma che dipende dal totale dell’investimento. Infine il contributo viene concesso solo a fronte della dimostrazione tramite documentazione valida della spesa sostenuta, ovvero tramite fatture fornite.

Un esempio chiaro:

L’investimento totale di un’impresa è di circa 80 000 Euro.

Contributo a fondo perduto è di 40%

Contributo concesso all’impresa 32 000 euro

Dunque, dove bisogna richiedere i prestiti a fondo perduto?

Per tutte le persone che vogliono avere informazioni per quanto riguarda questi finanziamenti è opportuno andare ad un sindacato per avere i bandi e vedere così se si ne ha diritto. Questo finanziamento è erogato direttamente dalla regione, quindi è meglio per sicurezza, andare al proprio comunque, dove ogni mese vengono aggiornati i bandi per questi finanziamenti, e tutti possono consultarli.

Un’ultima novità sono i prestiti a fondo perduto dedicato agli studenti e ai giovani. Nonostante il periodo di crisi lo stato italiano, mette ancora a disposizione dei bandi per i giovani e tutti gli studenti. Per consultare i moduli consiglio di andare direttamente alla camera di commercio dove vi daranno tutte le informazioni e pareri necessari.

Ricordo che una volta sono andato personalmente, e ho ritirato tutti i moduli. In più, loro possono rispondere a qualsiasi vostra domanda e dubbio in merito.

Hai ancora dubbi sui prestiti a fondo perduto?